ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube

Fantasmi reclutati per non far uscire le persone di casa

Per non far uscire la gente, in tempo di pandemia, ecco l'idea di questo villaggio in Indonesia.
Posta su Facebook Condividi su Twitter Invia su Whatsapp Invia su Telegram
Fantasmi reclutati per non far uscire le persone di casa

Che ci si creda o no, i fantasmi possono incutere un certo timore. A sfruttare quest'ancestrale paura del paranormale per evitare che la gente esca di casa durante la pandemia da Coronavirus, è stato un villaggio in Indonesia: Kepuh.

Utilizzando la figura dei pocong, i fantasmi dei defunti intrappolati nei propri sudari, sono stati assoldati alcuni volontari travestiti che supervisionano le strade del villaggio, assicurandosi che tutti rimangano a casa e che rispettino le regole del distanziamento sociale.

L'idea davvero singolare sembra aver avuto un discreto successo. Del resto questa trovata è venuta proprio agli stessi volontari che hanno deciso di travestirsi, sottoponendola quindi al capo del villaggio, per dare una mano alla lotta contro la pandemia.

"Abbiamo pensato ai pocong perché per tradizione sono inquietanti e spaventosi" ha affermato Anjar Pancaningtyas, uno dei giovani volontari. Da quando queste inquietanti figure si aggirano in città le persone non escono più di casa e hanno persino smesso di riunirsi in strada per le preghiere della sera. Paura dei fantasmi o senso di responsabilità?

23 Aprile 2020, di Fuoriditesta.it

Altre notizie assurde