ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube

Bloccati in un resort delle Maldive dal Coronavirus

Una coppia sudafricana è rimasta bloccata in un costoso resort alle Maldive. Sogno o incubo?
Posta su Facebook Condividi su Twitter Invia su Whatsapp Invia su Telegram
Bloccati in un resort delle Maldive dal Coronavirus

Rimanere su un'isola deserta, con un mare cristallino e un clima piacevole, facendo immersioni e colazioni sulla spiaggia, senza sapere quando tornare a casa. Quello che, per molti, potrebbe sembrare un sogno, per una coppia sudafricana in luna di miele sta per diventare un vero e proprio incubo.

E' la storia di Olivia e Raul de Freitas, 27 e 28 anni, che erano partiti per un viaggio di nozze di 6 giorni a Cinnamon Velifushi, su una delle splendide isole delle Maldive.

I due coniugi erano partiti quando non erano ancora state annunciate restrizioni ai viaggi e gli era stato detto che non ci sarebbero stati problemi a rientrare in Sudafrica, dove i due vivono. Ma non è andata esattamente così: durante la loro permanenza in un resort da 750 dollari al giorno, è arrivata la notizia del blocco totale dei voli.

Non avendo più modo di tornare, sono rimasti gli unici ospiti della struttura dove stavano trascorrendo la luna di miele, a loro spese (pur con un forte sconto applicato dal resort per loro). Adesso le loro tasche iniziano a risentire del soggiorno prolungato, ma organizzare un volo di rientro per il Sudafrica dalle Maldive, solo per loro due, al momento sembra essere veramente complicato.

"Chiunque sostiene di voler rimanere bloccato su un’isola tropicale, non può rendersi conto di ciò che dice fino a quando non accade davvero" ha commentato Olivia.

7 Aprile 2020, di Fuoriditesta.it

Altre notizie assurde