ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube

Barzellette e aforismi

Il più grande archivio di barzellette, aforismi e indovinelli del web! Visita anche il nostro forum con un'enorme raccolta di barzellette e testi divertenti inviati dai nostri utenti.
Aforismi Aforismi (317)
Animali Animali (23)
Calcio Calcio (20)
Carabinieri Carabinieri (164)
Colmi e freddure Colmi e freddure (209)
Dal dottore Dal dottore (66)
Donne Donne (27)
Indovinelli Indovinelli (27)
Politica Politica (27)
Professioni Professioni (18)
Religione Religione (42)
Scuola Scuola (59)
Tecnologia Tecnologia (35)
Uomini Uomini (16)
Varie Varie (37)

Le barzellette più divertenti

Due carabinieri si sono persi nel deserto: da vari giorni camminano sotto il sole.
Ad un certo punto uno dice all'altro: "Ho una sete...".
E l'altro: "Sai, ho un rimedio infallibile contro la sete: basta ciucciare un sasso!".
"Già, peccato che qui ci sia solo sabbia...".
"Hai ragione, accidenti!".
Lungo silenzio.
I due continuano la loro tremenda camminata sulle dune.
Ad un certo punto uno dei due esclama: "Ehi! Saremmo salvi se solo trovassimo un fiume!".
"Hai ragione: sul fondo dei fiumi ci sono sempre un casino di sassi!"

Pubblicata nella categoria Carabinieri

Sull'Empire State Building un tipo si butta e rimbalza.
Al che uno vicino gli chiede stupito come abbia fatto e lui gli spiega che è necessaria una grande concentrazione per il controllo della mente sulla materia e che basta pensare intensamente "sono una palla" appunto.
Lo sfigato si lancia, si dice una cinquantina di volte per piano sono una palla, ma quando il tizio arriva verso il primo/secondo piano pensa: "E se invece fossi un budino?"

Pubblicata nella categoria Varie

Uno studente di medicina dopo aver provato a superare l'esame di Anatomia si ritira dagli studi e benchè piuttosto gracile trova posto come facchino in una compagnia di trasporti.
Il capo dei facchini riceve una commessa da una ricca nobildonna per un trasloco, ma a patto che i facchini si comportino educatamente.
Il capo promette, spiega bene ai facchini come si debbono comportare, ma a fine giornata i facchini tornano alla base mogi mogi senza essere stati pagati.
"Ma chi è stato a far arrabbiare la contessa? Sei stato tu? No? Allora sei stato tu?".
Alla fine sospettando lo studente di medicina gli chiede di raccontargli tutto quanto.
Lo studente racconta: "Beh, quando siamo arrivati subito la contessa si è interessata a me; mi ha chiesto di togliermi la camicia e io me la sono tolta.
Poi mi ha chiesto di togliermi la maglietta e io me la sono tolta.
Alla fine mi ha detto di farle vedere il deltoide e io allora l'ho tirato fuori e gliel'ho fatto vedere... ed è stato allora che la contessa è svenuta!".

Pubblicata nella categoria Scuola

Un uomo si presenta a S. Pietro alle porte del Paradiso.
Questi gli dice: "Dunque... vedo che hai condotto una vita senza infamia e senza lode... ma non vedo atti di bontà tali da assicurarti l'entrata in Paradiso...".
"Veramente ho salvato una donna dall'essere scippata. C'erano due giovinastri e io li ho affrontati dicendo loro 'Perchè ve la prendete con una donna... stronzi... provate con uno grande e grosso come voi...' e così la donna è potuta fuggire...".
San Pietro è perplesso: "Strano... ma non vedo questo avvenimento scritto nel libro della tua vita... quando sarebbe accaduto?".
"Circa 5 minuti fa!".

Pubblicata nella categoria Religione

Un tale entra in un supermercato e nota una bella donna che lo guarda incessantemente. Finalmente lui si fa coraggio e le chiede:
"Scusi, forse ci conosciamo?"
La signora risponde:
"Credo che lei sia il padre di uno dei miei bambini."
Lui ci pensa su un minuto poi decide che questo bambino di cui lei parla sia il risultato dell'unica volta che lui tradì la moglie. Così dice alla donna:
"Sei tu la stripper che saltò fuori dalla torta alla festa d'addio al celibato del mio miglior amico, cinque anni fà? Quella con cui feci sesso sul tavolo della piscina mentre la tua amica mi frustava le natiche scoperte?"
La donna lo guarda con orrore e dice:
"No, io sono la maestra di suo figlio."

Pubblicata nella categoria Uomini

Un tizio muore e va all'Inferno.
Qui il diavolo gli spiega che secondo nuove disposizioni un po' più democratiche la punizione cambia ogni mille anni ed è possibile per i dannati scegliere la punizione.
In base alla sua vita terrena al tizio sono state riservate tre possibili punizioni.
Pertanto il diavolo lo conduce per i meandri dell'Inferno per esaminare le tre possibilità.
Nella prima stanza in cui viene condotto vede un dannato frustato a sangue.
Ma al tizio la punizione non piace e chiede di vedere la seconda punizione.
Viene condotto in un'altra stanza dove un tizio viene bruciato sul fuoco.
Ma anche questa punizione non piace al tizio che chiede di vedere la terza possibilità.
Allora viene condotto in una stanza dove un tizio è incatenato al muro e una donna bella e molto sexy gli sta facendo un bocchino.
Naturalmente il tizio accetta subito questa possibilità. Il diavolo allora si avvicina alla donna dandole un colpetto sulle spalle e le dice: "Ok, ora ti puoi fermare... sei stata rilevata!"

Pubblicata nella categoria Religione

Nell'intervallo tra due numeri di acrobazia il presentatore propone un gioco per coinvolgere il pubblico.
Si tratta di superare tre prove per vincere un 100.000 Euro: 1) bere in 1 minuto 20 grappini; 2) tagliare la criniera di un ferocissimo leone; 3) sodomizzare una vecchia di 80 anni.
Si presenta il primo: crolla dopo 10 grappini, il secondo ha troppa paura del leone, il terzo.... (inventate un po' voi).
Finchè si presenta alla gara un aitante carabiniere di 20 anni, orgoglio dell'arma.
In 30 secondi si scola i grappini.
Poi, un po' barcollante, entra nella gabbia, che viene celata al pubblico da un enorme telone.
Inizia così una lotta furibonda che il pubblico può solo intuire.
Finchè, dopo qualche minuto, il ruggito di resa del leone; poi il silenzio.
Il tendone si alza, il carabiniere, uscendo dalla gabbia, tutto stracci, esclama: "E adesso dov'è la vecchia che la rapo a zero!".

Pubblicata nella categoria Carabinieri

Ad una missione nello spazio partecipano un cane, un gatto ed un carabiniere.
Dalla base chiamano via radio: "Base chiama Apollo 3, rispondete!".
Il cane, dopo aver messo le cuffie, risponde: "Bau...Bau" - "OK Apollo 3, hai posizionato il braccio meccanico per l'espulsione del satellite?" - "Bau...Bau..."
- "OK Apollo 3, hai impostato la rotta sul computer?" - "Bau...Bau..." - "OK Apollo 3, ora passami il gatto".
Il gatto, prendendo le cuffie dal cane, risponde: "Miao...Miao..." - "OK hai impostato la rotta geostazionaria sul computer del satellite?" - "Miao...Miao..." - "OK hai fatto i rilevamenti per le analisi al rientro?" - "Miao...Miao..." - "OK ora passami il carabiniere".
"Dite pure base!". "Hai dato da mangiare al cane e al gatto?".
"Certo!".
"OK ora non toccare più niente, mi raccomando!".

Pubblicata nella categoria Carabinieri