ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube

Barzellette e aforismi

Il più grande archivio di barzellette, aforismi e indovinelli del web! Visita anche il nostro forum con un'enorme raccolta di barzellette e testi divertenti inviati dai nostri utenti.
Aforismi Aforismi (317)
Animali Animali (23)
Calcio Calcio (20)
Carabinieri Carabinieri (164)
Colmi e freddure Colmi e freddure (209)
Dal dottore Dal dottore (66)
Donne Donne (27)
Indovinelli Indovinelli (27)
Politica Politica (27)
Professioni Professioni (18)
Religione Religione (42)
Scuola Scuola (59)
Tecnologia Tecnologia (35)
Uomini Uomini (16)
Varie Varie (37)

Le barzellette più divertenti

La maestra chiede ai suoi scolari se sanno quale sia la cosa più veloce dell'universo.
Carletto: "Il suono, signora maestra!".
La maestra: "Bravo, ma c'è qualcosa di ancora più veloce!".
Giovanni (il secchione): "La luce!".
Maestra: "Bravo, è proprio la luce!". Sentendo ciò, Pierino perplesso si rivolge alla maestra: "Ma come? La luce? La cosa più veloce che ci sia è la merda!".
Maestra: "Pierino, cosa dici!".
Pierino: "E sì è proprio lei! Pensi che ieri sera mio nonno è andato al bagno, non ha fatto a tempo ad accendere la luce che se l'è fatta addosso!".

Pubblicata nella categoria Scuola

Un avvocato e un ingegnere stanno pescando ai Caraibi. L'avvocato dice: "Io sono qui perché la mia casa è bruciata e con lei tutto ciò che possedevo. L'assicurazione ha pagato tutto". Allora l' ingegnere dice: "Ma guarda la coincidenza. Io sono qui perché la mia casa e tutti i miei beni sono stati distrutti da un'inondazione, e la mia assicurazione ha pagato per tutto". L'avvocato rimane un po' perplesso e poi chiede: "Ma come diavolo hai fatto a provocare l'inondazione?".

Pubblicata nella categoria Professioni

La maestra di scuola materna chiede ai suoi piccoli che cosa faccia il loro padre nella vita.
"Il mio è medico" dice uno.
"Il mio è autista" dice un altro.
"E tu, Pierino, che fa tuo padre?".
"E' morto" dice abbassando triste la testa.
Allora la maestra non sapendo che dire gli chiede: "E che faceva prima di morire?".
"Faceva: Haarg! Haaa! Raaah!".

Pubblicata nella categoria Scuola

In Purgatorio si sta svolgendo una partita amichevole tra diavoli e angeli.
L'allenatore per i diavoli è LUCIFERO e per gli angeli GESU'.
La partita va avanti con molta monotonia e con continui rimpalli.
Ad un tratto, quasi allo scadere del secondo tempo, San Gennaro stoppa di petto e passa a San Filippo il quale, ricevendo la palla, si ringalluzzisce e inizia a dribblare tutti gli avversari, arrivando solo in area.
Di fronte a lui il portiere, un diavolaccio di prima categoria, prova a fermarlo con tutti i mezzi più indecenti e più subdoli, ma San Filippo, ormai caricato dribbla anche quello, prende la mira, tira e... palo! "Oh Madonna!" esclama San Filippo.
"San Filippo!" urla Gesù e con il sangue agli occhi si avvicina a lui con fare minaccioso.
"Scusami, Gesù, non volevo offendere tua madre, scusami, scusami..." implora San Filippo tutto impaurito per la bestemmia che gli è uscita di bocca.
E Gesù tutto imbelvito: "Mia madre 'na sega! Come hai fatto ha sbagliare quel gol?"

Pubblicata nella categoria Religione

Università. Il professore di sociologia tiene l'annuale conferenza: "In ogni parte del mondo, ogni secondo di ogni giorno, una donna mette al mondo un bambino.
Che cosa c'è dunque da fare?".
Dal fondo dell'aula, lo studente Giorgetti risponde: "Secondo me, la prima cosa da fare è trovare questa donna e convincerla di smetterla di darla a tutti".

Pubblicata nella categoria Scuola

Un giornalista sta svolgendo un sondaggio in Sardegna presso i pastori chiedendo come si divertono.
Tutti rispondono: "Ah, io mi scelgo unna bella peccorra, le metto un bavvaglio e la mmonto".
Tutti insomma mettevano un bavaglio alla pecora tranne uno: "...io scelgo unna pecorrella e la mmonto!".
Il giornalista chiese il motivo per cui non la imbavaglia, e il pastore: "Perchè a me piacce pommicciarre!"

Pubblicata nella categoria Animali

Un tizio appena morto va all'inferno, incontra Satana alla reception e gli chiede: "Mi scusi ma perchè sono qui, credo di aver condotto una vita regolare... ".
Nel frattempo mentre Satana controlla sfogliando il librone con tutti gli arrivi, il tizio chiede: "Come la si passa qui?".
"Bah, niente di eccezionale, dimmi da vivo eri un drogato?".
"Beh sì qualcuna, ma niente abusi".
E Satana: "Sappi che qui il lunedì ci si spara dei gran cannoni da mattina a sera".
"Mica male!".
Satana continua: "Dimmi un po', eri uno beone?".
"Mah, sa com'è il cicchetto, sì... mi piaceva bere".
E Satana: "Al martedì qua siamo ubriachi da mattina a sera".
"Mica male, chissà che allegria!".
Nel frattempo Satana continua a spulciare il librone degli arrivi.
"Allora?".
E Satana continua: "Dimmi un po' sulla terra eri un culattone?".
"No! No! Assolutamente!".
Satana chiudendo il libro di scatto gli dice: "Non credo che ti piacerà il mercoledì...".

Pubblicata nella categoria Religione

Muore Einstein e alle porte del Paradiso viene bloccato da San Pietro che gli dice: "O anima, per lasciarti entrare devi prima dirmi chi sei".
"Sono Einstein".
"Devi darmi una prova".
Einstein scrive una formula matematica e San Pietro lo riconosce e lo fa entrare.
Poi muore Picasso e San Pietro: "O anima, per lasciarti entrare devi dirmi chi sei".
"Sono Pablo Picasso".
"Dammi una prova".
Picasso dipinge una splendida tela e San Pietro lo riconosce e lo fa entrare.
Muore Berlusconi e San Pietro: "O anima dimmi chi sei?".
"Sono Berlusconi, mi consenta!!".
"Devi darmi una prova".
Berlusconi comincia a dire Mi consenta, etc etc".
"Si, ma tutti possono dire mi consenta, devi darmi una prova più concreta, anche Einstein e Picasso lo hanno fatto".
E Silvio: "Einstein, Picasso? E chi sono?".
E San Pietro: "Si, sei proprio Berlusconi.
Entra pure in paradiso".

Pubblicata nella categoria Politica