ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube

Barzellette e aforismi

Il più grande archivio di barzellette, aforismi e indovinelli del web! Visita anche il nostro forum con un'enorme raccolta di barzellette e testi divertenti inviati dai nostri utenti.
Aforismi Aforismi (317)
Animali Animali (23)
Calcio Calcio (20)
Carabinieri Carabinieri (164)
Colmi e freddure Colmi e freddure (209)
Dal dottore Dal dottore (66)
Donne Donne (27)
Indovinelli Indovinelli (27)
Politica Politica (27)
Professioni Professioni (18)
Religione Religione (42)
Scuola Scuola (59)
Tecnologia Tecnologia (35)
Uomini Uomini (16)
Varie Varie (37)

Le barzellette più divertenti

Uno studente di medicina dopo aver provato a superare l'esame di Anatomia si ritira dagli studi e benchè piuttosto gracile trova posto come facchino in una compagnia di trasporti.
Il capo dei facchini riceve una commessa da una ricca nobildonna per un trasloco, ma a patto che i facchini si comportino educatamente.
Il capo promette, spiega bene ai facchini come si debbono comportare, ma a fine giornata i facchini tornano alla base mogi mogi senza essere stati pagati.
"Ma chi è stato a far arrabbiare la contessa? Sei stato tu? No? Allora sei stato tu?".
Alla fine sospettando lo studente di medicina gli chiede di raccontargli tutto quanto.
Lo studente racconta: "Beh, quando siamo arrivati subito la contessa si è interessata a me; mi ha chiesto di togliermi la camicia e io me la sono tolta.
Poi mi ha chiesto di togliermi la maglietta e io me la sono tolta.
Alla fine mi ha detto di farle vedere il deltoide e io allora l'ho tirato fuori e gliel'ho fatto vedere... ed è stato allora che la contessa è svenuta!".

Pubblicata nella categoria Scuola

Due balbuzienti passeggiano per il paese.
Uno dei due vede una magnifica biondona e dice balbettando all'altro: "Oh, A... A... ntonio, l'hai vi... vi...sta que... que... lla?".
Ma il secondo non fa in tempo a vederla e il primo dice: "è già pa... pa... ssata".
Poco dopo il primo vede una magnica mora e dice all'altro: "Oh, A... A...ntonio, l'hai vi... vi... sta que... que... lla?".
"Do... do... ve?".
Ma la donna è scomparsa.
Poco dopo il primo dice: "L'hai vi... vi... sta que... que... lla?".
E il secondo balbuziente, non volendo fare la stessa figuraccia delle due volte precedenti, dice: "Sì, sta... sta... volta l'ho vi... vi... sta!".
E l'altro: "E all... all... ora pe... pe... rchè l'hai peee... peee... stata?"

Pubblicata nella categoria Varie

Un tizio appena morto va all'inferno, incontra Satana alla reception e gli chiede: "Mi scusi ma perchè sono qui, credo di aver condotto una vita regolare... ".
Nel frattempo mentre Satana controlla sfogliando il librone con tutti gli arrivi, il tizio chiede: "Come la si passa qui?".
"Bah, niente di eccezionale, dimmi da vivo eri un drogato?".
"Beh sì qualcuna, ma niente abusi".
E Satana: "Sappi che qui il lunedì ci si spara dei gran cannoni da mattina a sera".
"Mica male!".
Satana continua: "Dimmi un po', eri uno beone?".
"Mah, sa com'è il cicchetto, sì... mi piaceva bere".
E Satana: "Al martedì qua siamo ubriachi da mattina a sera".
"Mica male, chissà che allegria!".
Nel frattempo Satana continua a spulciare il librone degli arrivi.
"Allora?".
E Satana continua: "Dimmi un po' sulla terra eri un culattone?".
"No! No! Assolutamente!".
Satana chiudendo il libro di scatto gli dice: "Non credo che ti piacerà il mercoledì...".

Pubblicata nella categoria Religione

Squilla il telefono a casa Papagnetti, ma non c'è nessuno tranne il cane.
Squilla, squilla, squilla, alla fine il cane si stufa e si arrampica al mobile del telefono, gli dà una zampata e rovescia la cornetta sul pavimento.
Voce: "Pronto?".
Cane: "Bau!".
"Pronto?!".
E il cane: "Bau!".
"Ma chi parla? Non si capisce niente!".
E il cane: "Bau! Bau!".
"Pronto! Non la sento bene!".
E il cane incazzato: "Bau! B come Bologna, A come Ancona, U come Udine!".

Pubblicata nella categoria Animali

Un amico spiega ad un carabiniere cos'è la logica: "Ora ti spiego, io ho un acquario, cosa ti fa pensare?" "All'acqua!" "E l'acqua?" "Al mare!" "E il mare?" "Alle donne in spiaggia!" "Vedi, a te l'acquario secondo la logica ti ricorda le belle donne".
Il Carabiniere torna in caserma e dice ad un suo collega: "Stasera ho imparato la logica!" E l'altro: "Cos'è?".
"Ora ti spiego: hai un acquario in casa?".
"Io no...".
"Allora sei un frocio!

Pubblicata nella categoria Carabinieri

La squadra che ha vinto il torneo di calcio dei matti va in trasferta all’estero per la finale.
Sull’aereo però, i matti sono piuttosto irrequieti: giocano, si buttano a destra e a sinistra, saltano.
Ad un certo punto il pilota, che non ce la fa più a tenere l’aereo, chiama il responsabile della squadra e gli dice:
“Senta, so che sono persone un po' particolari, ma io non so più come farli stare tranquilli, non mi ascoltano. Potrebbe provare a convincerli lei a stare fermi? Se no qui ci schiantiamo!”
“Non si preoccupi, ci penso io!” E se ne va.
Dopo qualche minuto la situazione è decisamente migliorata, il pilota richiama il tizio: “Senta, devo proprio farle i miei complimenti, li ha proprio convinti a stare tranquilli... ma come ha fatto?”
“Oh, beh è stato facile, ho detto:
“Dai, ragazzi, che è una bella giornata, tutti fuori a fare l’allenamento!”

Pubblicata nella categoria Calcio

Due capre affamate vagano nel deserto, ad un tratto scorgono la bobina di un film in mezzo alla sabbia.
La prima capra urla: "Guarda! Finalmente qualche cosa da mangiare!" e si divora tutta la pellicola in pochi secondi.
L'altra capra guarda stupita la compagna ed esclama: "Allora, com'è? ".
E la prima: "Mah, ti diro'... era meglio il libro".

Pubblicata nella categoria Animali

l piccolo villaggio nel pieno della jungla africana è arrivato il famoso cacciatore bianco Felipe.
Fa presto amicizia con il locale Pierino, un ragazzino di colore, simpatico, ma con l’handicap di essere balbuziente.
Un giorno sono seduti sotto una palma, quando si avvicina un leone.
Il Pierino lo vede e si mette a gridare: "Le..
le..
le...". Il leone si avvicina paurosamente e silenziosamente: è chiaro quali sono le sue intenzioni.
Il Pierino continua a gridare: "Le... le... le...".
Proprio quando il leone sta per fare l’ultimo salto, il cacciatore avvisato dalle grida del Pierino locale si gira, vede il leone e gli spara salvando tutti.
Viene indetta una grande festa per festeggiare Pierino e il cacciatore.
Grandi bevute e Hurra.
Ad un tratto Pierino grida: "Hip... hip..
hip...".
E tutti: "Hurra".
Pierino continua: "Hip... hip... hip..." e tutti "Hurra".
E tutti furono travolti e mangiati dagli ippopotami!

Pubblicata nella categoria Animali