ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube

Chiude l’ultimo Blockbuster in Texas

Chiude i battenti l'ultimo negozio in Texas di uno dei marchi più grandi e famosi di un tempo.
Condividi su Facebook Condividi su Google+ Condividi su Twitter Successiva »
Chiude l’ultimo Blockbuster in Texas

Non sono passati molti anni da quando Blockbuster era una grande e famosa società. Al suo apice, nel 2004, Blockbuster aveva quasi 85.000 dipendenti e oltre 9 mila negozi in tutto il mondo.

Con l'evoluzione tecnologica, però, il noleggio di videocassette e dvd è diventato obsoleto, portando alla chiusura di tutti i negozi che un tempo portavano la famosa insegna. All'inizio del 2018 erano rimasti solo 9 negozi Blockbuster in tutto il mondo.

Adesso questo numero è sceso ad 8, con la chiusura del negozio di Edinburg, in Texas, uno dei pochissimi negli Stati Uniti continentali. Sei degli otto negozi, infatti, si trovano in Alaska mentre i restanti due in Oregon.

Alan Payne, proprietario dei franchise in Alaska e, fino a poco tempo fa, di quello Texas, ha definito l’ultima chiusura agrodolce. "Se fossi venuto in questo negozio di venerdì sera 15 anni fa, avresti visto un sacco di gente qui che correva, parlando di film e divertendosi", ha detto Payne.

Nonostante questo, i pochi negozi aperti hanno ancora degli estimatori: alcuni film di nicchia sarebbero più facili da trovare in un negozio che online. Ma evidentemente non è abbastanza per garantire un business sostenibile.

Giovedì 15 Febbraio 2018, di Fuoriditesta.it

Potrebbe interessarti anche

Altre notizie assurde