ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube

Italia al bar

Condividi su Facebook Condividi su Google+ Condividi su Twitter Successivo »
Palermo, al bar.
Cliente: "Ma che minchia di caffe e chistu? Amarissimo ie !".
Barista: "Mischino! Scusasse vossia, ce lo mittissi subito u zuccaro!"

Bari, al bar.
Cliente: "Mooo, e 'ci e? C'sort' d'cafe ie cuss? Amar'com'u'fiel'! Chidd'e'mmurt!".
Barista: "Madonn'u'me', ci'ue da me? E chiapp' u'zucchr'! vafangul!"

Napoli, al bar.
Cliente: "Ue, Genna', e cchess'e nu'cazz'e cafe! Senz'o zuccher'rint'! Amar' comm'a mort'! Maronn'!".
Barista: "Ne, Peppi', e m'aggio sbagliat! Mittit'c o'zuccher'n copp',ue, scusate, teng'che 'ffa..."

Salerno, al bar.
Cliente: "we mannaggia a mort, e tu chist o chiamm cafè?? nun c'è mis manc o zuccher aint! ma stai nu poc a for stammatin???"
Barista: "ue, m'è propri passat pa capa!!ttiè ccà,tiè...mittangel stess tu!statt buon uagliù, m chiaman allà!!!"

Roma, al bar.
Cliente: "Ma li mortacci tua! Nun ci'hai messo un cazzo de zucchero! E amaro arabbiato! Aho! Che, mme stai a cojona?".
Barista: " Aho, e qua me stanno a ffa'n'casino! Ecchelo, arimetticetelo lo zucchero e nun me rompe' li'cojoni!".

Firenze, al bar.
Cliente: "Icche ti gira il boccino, oggi? 'Un ti sei rihordato punto di zuccherare il caffe? L'e amaro boia, maremma !".
Barista: "Maiala bona! 'e mi pareva 'un ci facessi haso, l'e giusto qui la zuccheriera! Te tu metticelo tutto!".

Livorno al bar
Cliente : "Cazzo! Ma un ce l'hai messo lo zucchero stamane? Boia deh! Fa' schifo!"
Barista: "E che cazzo! So na sega se ci voi lo zucchero. To piglia la zuccheriera e strafogati!

Sassari, al bar.
Cliente: "Pattagarrissa 'e mama rua, su caffe amarrissimo e!".
Barista: "Butturrau, sa capra s'u mangiau! A comprarre lo vaddu!"

Bologna, al bar.
Cliente: "At'vegna un cancher, mo' ti sei dimenticato lo zucchero?".
Barista: "Socc'mel, a'm sera brisa dè! To' la zuccheriera!"

Trento, al bar
Cliente : "Barista dall'ostia, te se desmentegà l'zucher, va'n mona và, n'dela la zuccheriera?"
Barista: "Osti, me son desmentegà, toh eccola, vot anca n'ciccin de grappa ent'el cafes?"

Bergamo, al bar.
Cliente: "We cameriér, n'dolè ol socher? ol café l'è amar!!!!"
Barista: "ma l'è le sol taol!!! arda le, dogh'è ol socher, prope lè!!!"

Milano, al bar.
Cliente: "Ciula! t'el chi, crapun! Cuma l'e quel caffe li? Sensa succaro?".
Barista: "Uh, bestia, ciapa chi la sucarera!"

Torino, al bar.
Cliente: "Cristu Bertù, alè en poc amer nè....".
Barista: "oh basta là, l'avra spustalu en tarun, el suker! ka t'sterva pura, monsu".

Genova, al bar.
Cliente: "Belin che caffe amaro, figgieu. Manca lo zucchero, besugo!".
Barista: "L'ha girato bene?".

Potrebbe interessarti anche

Altri testi divertenti

Crisi coniugale

Crisi coniugale

Alla mia cara moglie Durante lo scorso anno ho tentato di fare l’amore con te 365 volte. Ci... Leggi tutto »

Regole di buona scrittura

Regole di buona scrittura

1) I verbi avrebbero da essere corretti. 2) Le preposizioni non sono parole da concludere una frase con.... Leggi tutto »

Forza Italia

Forza Italia

Nel nostro Partito manteniamo le promesse! Solo gli imbecilli possono credere che non lotteremo contro la... Leggi tutto »

Le cose che non si sanno...

Le cose che non si sanno...

1) Come mai le donne non riescono a mettersi il mascara tenendo la bocca chiusa? ... Leggi tutto »

Dillo con gli SMS

Dillo con gli SMS

Una donna aveva tre figlie. Il giorno del loro matrimonio chiese ad ognuna di loro di... Leggi tutto »