ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube

Barzellette sulla tecnologia

Io sono un tipo all'antica, uno di quelli che se deve lasciare la propria ragazza non lo fa di certo usando mezzi come WhatsApp o Facebook.
Costi quello che costi mando un sms!
Tre astronauti devono partire per lo spazio per un viaggio che durerà anni.
Naturalmente visto che staranno nello spazio per tanto tempo sono liberi di portarsi quello che vogliono, per rendere meno gravoso il passare del tempo.
Il primo dice che gli piacciono le donne e così si porta dietro 20 donne bellissime.
Il secondo dice che adora mangiare, così gli riempiono l'astronave di ogni possibile alimento. Il terzo confessa di essere un patito per il fumo e così gli riempiono l'astronave di sigari e sigarette.
I tre partono quindi ognuno con la sua astronave.
Dopo 10 anni finalmente ritorna il primo astronauta.
Si apre il portellone ed escono dozzine di bambini.
Gli chiedono come è andata e lui: "Ah, veramente una bella missione". Dopo un po' arriva il secondo; si apre il portellone e ne esce una sfera compatta di lardo di 200 Kg che tutto contento se ne va.
Dopo un po' arriva il terzo; si apre il portellone ed esce l'astronauta incazzato come una bestia.
Gli chiedono com'è andata e lui: "I CERINIIIIII....!!!!"
Finalmente i terrestri hanno colonizzato la Luna.
Durante un'esplorazione sono rinvenuti degli esseri viventi uguali ai terrestri, solo molto più piccoli (pochi centimetri).
Uno dei terrestri si innamora perdutamente di una bella selenita, le confida il suo amore e il desiderio di sposarla.
La bella selenita gli dice: "Anche tu mi piaci, ma per il matrimonio è necessario che siano d'accordo i miei genitori.
Prendimi in mano che ti porto da loro". Detto, fatto.
Il terrestre prende su una mano la piccola selenita e arrivati dai genitori di lei prende sull'altra mano anche il padre e la madre della bella selenita.
Il terrestre chiede la mano della fanciulla e i genitori si mostrano entusiasti.
Allora il terrestre fa: "Oh, come sono contento!" (e contemporaneamente fa il gesto di applaudire).
Un giornalista all'astronauta al ritorno da Venere: "C'è vita lassù?".
"Oh, solo il sabato sera!".
Un'astronave scende sulla Terra vicino ad un benzinaio.
Ne scende l'alieno che si avvicina alla pompa di benzina credendola un terrestre, e comincia a parlargli: "Ciao, sono KX-21! Come ti chiami?".
Logicamente la pompa non risponde, ma l'extraterrestre non demorde: "CIAO! SONO KX-21! COME TI CHIAMI TERRESTRE?".
Niente.
La pompa non spiccica una parola.
Al che l'extraterrestre, stizzito, ritorna alla sua astronave.
Viene chiamato a rapporto dal comandante, che gli fa: "Allora, come è andata coi terrestri?".
"Sono allibito: ho chiesto ad un terrestre più volte come si chiamasse, e questo è rimasto muto a fissare il vuoto! Devono essere ancora ad uno stadio primitivo".
Allora il comandante: "Ma sei proprio scemo! Non ti posso far fare proprio niente! Mi toccherà mandare giù tua sorella, è molto più affidabile di te!".
Ma KX-21 replica: "MIA sorella??? Nonnonno!!! Ci manderai TUA sorella!!! I terrestri hanno un cazzo così lungo che se lo girano due volte attorno e se lo infilano nell'orecchio!!"
Cosa fa un uccellino di un milligrammo su un ramo?
Micro-cip... micro-cip...
Cosa ha detto la moglie di Bill Gates la prima notte di nozze?
Veramente MICRO e SOFT...
Nuova ipotesi scientifica sul BIG BANG.
Dio digitò "Pkunzip universo".
Due informatici si incontrano: "Come stai?".
"Non tanto bene, ho un certo mail di testa..."
"Ho deletato un file...".
"Ma parla come mangi: si dice erasato!".
Cosa fanno 10 Pentium uno dietro all'altro?
La microprocessione.
Nell’anno 1969 è bastata la poten­za di calcolo di due Commodore 64 per mandare con successo una na­vicella sulla Luna; nell’anno 2013 è necessario un Pentium Dual Quad Core per far funzionare Windows 8. Qualcosa deve essere andato storto.
Bill Gates, dopo essere morto và in Paradiso e sceglie di poter visitare l'inferno. Alla sua vista è pieno di donne belle mentre il paradiso è pieno di suore; quindi sceglie di andare là. Ma quando S.Pietro lo và a trovare lo vede avvolto nelle fiamme e gli chiede: "Allora, ti piace l'inferno?" e Bill: "Ma dove sono le donne nude?" e S.Pietro: "Quello era lo Screensaver!"
Un elicottero sta volando dalle parti di Seattle quando un guasto elettrico disabilita tutti gli appara­ti di navigazione e comunicazione dell’apparecchio. A causa delle nu­vole e della nebbia, il pilota non può determinare la posizione dell’elicottero e fare rotta all’aeroporto. In questa situazione il pilota vede un palazzo molto alto, vola verso di esso e inizia a girargli intorno. Scrive un biglietto e lo mette sul finestrino dell’elicottero. Sul biglietto ha scritto “DOVE MI TROVO?” a lettere cubitali. La gente nel palazzo prontamente ri­sponde al velivolo, scrivendo un biglietto e mettendolo su una fine­stra. Sul foglio hanno scritto “TI TROVI IN UN ELICOTTERO”. Il pilota sorride, guarda la sua map­pa e determina la rotta con sicurezza. Giunti all’aeroporto il co-pilota chiede al pilota come il messaggio “TI TROVI IN UN ELI­COTTERO” avesse potuto aiutarlo determinare la loro posizione. Il pilota risponde “Sapevo che dove­va trattarsi del palazzo della Microsoft perché, come i loro help in linea, mi hanno dato una risposta tecnicamente ineccepibile, ma... completamente inutile!”.
3 ingegneri della Apple e 3 inge­gneri della Microsoft si incontrano alla stazione mentre stanno per re­carsi ad un importante avvenimento informatico. Gli ingegneri Mi­crosoft comprano un biglietto cia­scuno e, con grande sorpresa, notano che gli altri ne comprano uno solo in tre. Stupiti, chiedono spie­gazione ai colleghi che si mettono a ridere e dicono: “Vedrete...”. Du­rante il viaggio, il controllore entra nella carrozza e, immediatamente gli ingegneri Apple corrono alla toilette e si chiudono dentro. Gli ingegneri Microsoft osservano stupefatti la manovra poi, dopo es­sersi fatti controllare i biglietti, ve­dono il controllore bussare alla porta della toilette annunciando “Biglietti, prego!” Una voce dall’interno risponde: “Ecco!” un biglietto scivola da sotto la porta, il controllore lo verifica e se ne va. Gli ingegneri Microsoft sono molto impressionati dalla tecnica dei col­leghi Apple. Al ritorno i sei si in­contrano alla stazione, quelli della Apple comprano il solito biglietto, mentre quelli della Microsoft non ne comprano nessuno. Fanno no­tare la cosa ai colleghi che rispon­dono “Vedrete!” Durante il viaggio all’avvicinarsi del controllore gli ingegneri Apple, corrono al bagno. Appena si sono chiusi dentro un ingegnere Microsoft, bussa alla porta della toilette e dice “Biglietti, prego!”, si appropria del biglietto passato sotto la porta, e raggiunge di corsa i suoi colleghi nell’altra toilette.
Bill Gates muore. Arriva all'infer­no e viene accolto da un diavolo in frack, fatto salire su una Cadillac extra lusso con piscina e portato a fare un giro. Ovunque ville faraoniche con feste, baccanali, orge, donne bellissime nude. Dopo alcu­ni chilometri, si avvicina in lonta­nanza un cancello. Si apre senza cigolii e dietro c'è un immenso portone. Bill viene invitato a scendere ed il portone si apre. Dietro c'è un caldo infernale, fiamme, urla strazianti, diavoli con forconi che infil­zano continuamente i poveracci. Non potendo credere ai suoi occhi, Mr.Gates chiede al diavolo: Ma come?!? E tutto quello che abbia­mo visto prima? Il diavolo lo guar­da con sguardo gentile e risponde: ­Ah, quella... era la versione de­mo...
Errore #152- Windows non trovato: (R)allegrati (F)esteggia (B)alla
Attenzione! E' stato rilevato un Errore nell'Applicatore tra la tastiera e la sedia. Reinstallare l'utente, quindi riavviare Windows.

Pagina 1 di 2 - 35 risultati