ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube

Barzellette e aforismi

Il più grande archivio di barzellette, aforismi e indovinelli del web! Visita anche il nostro forum con un'enorme raccolta di barzellette e testi divertenti inviati dai nostri utenti.
Aforismi Aforismi (317)
Animali Animali (23)
Calcio Calcio (20)
Carabinieri Carabinieri (164)
Colmi e freddure Colmi e freddure (209)
Dal dottore Dal dottore (66)
Donne Donne (27)
Indovinelli Indovinelli (27)
Politica Politica (27)
Professioni Professioni (18)
Religione Religione (42)
Scuola Scuola (59)
Tecnologia Tecnologia (35)
Uomini Uomini (16)
Varie Varie (37)

Le barzellette più divertenti

La maestra a scuola spiega: "La iena ridens è un mammifero che vive nel deserto, si riproduce una volta all'anno, si nutre solitamente di sterco ed emette un verso simile alla risata umana!". Il giorno dopo a lezione la maestra chiede a Pierino: "Pierino, parlaci della iena ridens!".
Pierino perplesso dice: "Signora maestra c'è qualcosa che non ho capito.
Questa iena scopa una sola volta all'anno, mangia merda, ma allora perchè ride tanto???"

Pubblicata nella categoria Scuola

Un ventriloquo arriva in un paese e vede un contadino seduto con un cane, un cavallo e una pecora: "Che bel cane! Ti spiace se gli parlo?".
E il contadino: "Questo cane non parla!".
Ma il ventriloquo insiste: "Hei cane, come va?".
E il cane: "Bene".
Il contadino è un po' scioccato.
Il ventriloquo continua: "E' lui il tuo padrone?".
E il cane: "Sì".
"E come ti tratta?".
"Bene. Mi porta in giro e mi dà un ottimo cibo".
Il contadino è sempre più sconvolto.
Il ventriloquo allora chiede: "Posso parlare al cavallo?".
Il contadino risponde: "I cavalli non parlano!".
Ma il ventriloquo chiede al cavallo: "Hei cavallo, come va?".
E il cavallo: "Bene!".
Il contadino è sempre più scioccato.
Il ventriloquo chiede al cavallo: "E' il tuo padrone lui?". E il cavallo: "Sì".
"Come ti tratta?".
"Bene, mi pulisce spesso e mi dà buon cibo".
Il contadino ora è del tutto sconvolto.
Il ventriloquo gli chiede: "Ti spiace se parlo con la tua pecora?".
E il contadino, sconvolto, grida: "Quella pecora è una gran bugiarda!".

Pubblicata nella categoria Animali

Muore una donna che ha tradito spesso il marito e finisce, malgrado tutto, in Paradiso dove le viene assegnata una piccola nuvoletta.
Qualche mese dopo il marito, malgrado tutto innamoratissimo della moglie, per il dolore muore anche lui e finisce in Paradiso e come prima cosa va a trovare la moglie nella sua nuvoletta.
Ma appena entra la trova fra le braccia di un angioletto e lei non può far altro che esclamare: "Terra, mio marito!".

Pubblicata nella categoria Religione

Un uomo compra delle pecore per allevarle e vendere la loro lana. Dopo parecchie settimane, nota che nessuna delle pecore è incinta, e telefona ad un veterinario per chiedere aiuto.
Il veterinario gli dice di provare l'inseminazione artificiale.
Il pastore non ha la più pallida idea di cosa significhi, ma per non mostrare la sua ignoranza al riguardo, chiede solamente al veterinario come fare a riconoscere quando diventano gravide.
Il veterinario gli dice che quando una pecora è incinta smette di stare in piedi e di girare per il pascolo, e invece si distende per terra e si rotola sul prato.
L'uomo allora riattacca e ci ragiona sopra.
Giunge alla conclusione che inseminazione artificiale significa che è lui che deve ingravidare le pecore.
Così carica le pecore sul suo camion, le porta in un boschetto, fa del sesso con tutte quante, le riporta all'ovile e va a letto.
La mattina dopo si sveglia e osserva le pecore.
Vedendo che sono ancora tutte in piedi vaganti per il pascolo, conclude che il primo tentativo è andato a vuoto e le carica nuovamente sul camion. Le riporta nel boschetto, scopa ogni pecora e per ben due volte per essere sicuro, le riporta indietro e va a letto.
La mattina seguente si sveglia e trova le pecore ancora a pascolare in piedi.
Un altro tentativo, dice a se stesso, e provvede a caricarle sul camion e condurle nel boschetto.
Passa tutto il giorno a chiavarsi le pecore e una volta ritornato a casa, si stende esausto sul letto.
La mattina dopo non riesce nemmeno ad alzarsi dal letto per controllare le pecore.
Chiede allora a sua moglie di guardare fuori e di dirgli se finalmente le pecore sono distese sul prato.
"No", dice la moglie, "Sono tutte sul camion e una di loro sta pure suonando il clacson!".

Pubblicata nella categoria Animali

In una caserma di carabinieri decidono di fara una gita in pulmann.
Una bella domenica mattina partono tutti insieme.
Dopo poco tempo il pulmann si ferma e tutti gli agenti si chiedono come mai.
Il pulmann è giunto ad un ponte troppo basso per potervi passare sotto e quella è l'unica strada per arrivare a destinazione.
Il colonnello che guida la comitiva allora pone il problema a tutti i presenti, ma nessuno riesce a trovare una soluzione.
Ad un certo punto uno esce e dice: "Se sgonfiamo le ruote dopo potremo passare!".
Il colonnello rimane un po' assorto e poi ribatte: "Ma sarai imbecille! Il pulmann tocca sopra, mica sotto!".

Pubblicata nella categoria Carabinieri

Da sola nel grande letto durante la prima notte di nozze, la giovane moglie di un carabiniere si sta chiedendo come mai il marito non ne voglia sapere di rientrare dal terrazzo.
Stanca di tanta attesa decide di chiederglielo anche a lui: "Ma caro, sono già due ore che sei lì fuori in terrazzo... perchè non vieni a letto? Prenderai freddo!".
"Non posso! Mio padre mi ha sempre detto che questa sarebbe stata la notte più bella della mia vita ed io non voglio perdermela!!!".

Pubblicata nella categoria Carabinieri