ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube

Curiosità divertenti legate al mondo del poker

Il poker è spesso legato a fatti divertenti, che assumono nel tempo i connotati di leggende.
Condividi su Facebook Condividi su Google+ Condividi su Twitter Successiva »
Curiosità divertenti legate al mondo del poker

Il gioco del poker è spesso legato a fatti curiosi e divertenti, che assumono nel tempo i connotati di leggende da tramandare ai posteri. Tuttavia ci sono alcune cose che in pochi sanno che riguardano le ritualità e i gesti delle sale da gioco, sia in un contesto nazionale che mondiale, che andremo a vedere in questo articolo. Partiamo proprio dalle sale da gioco di Las Vegas, il cui motto storico è da sempre il seguente: - Quello che succede a Las Vegas, rimane a Las Vegas, motto reso celebre dalla pellicola “Una notte da leoni”. In effetti la visione di un luogo di perdizione, sorta di Paese dei balocchi in modalità per adulti, possiede un’aura leggendaria, per via dello spettacolo sfrenato e soprattutto dei personaggi che ruotano spesso attorno alle sale da gioco e ai casinò di questa città simbolo del Nevada. A proposito di curiosità, che dire dei cosiddetti “casinò indiani”? Uno degli aspetti più anomali è dato dal fatto che queste sale da gioco si trovino molto spesso in terre definite tribali, fatto che rende la legislazione interna, una nazione a sé, che potrebbe apparire inconsueto per noi europei, ma che è invece prassi in questi territori.

Curiosità sul poker
Una delle caratteristiche divertenti che rendono il gioco del poker così avvincente ma al contempo curioso, è dato dal fatto che tutti possono giocare e vincere, almeno una mano, di tanto in tanto. Si tratta pur sempre di un gioco, dove come si suol dire, esiste la cosiddetta fortuna del principiante. Un termine che avrete sentito dire centinaia di volte, ma senza mai approfondire a dovere, le motivazioni e il significato recondito. In realtà ci sono dei processi mentali che rendono, specialmente nel gioco, il nostro istinto capace di darci una scossa positiva in termini di giudizio e quindi di scelta. Questo tipo di meccanismo è alla base di ogni gioco, complesso o meno, che possa essere ascritto alla categoria dei giochi di abilità. In poche parole possiamo dire che il poker è un gioco di carte che favorisce più l’esperienza e la capacità che la fortuna, è un gioco sportivo nel quale un giocatore esperto con una mano mediocre può sopraffare il giocatore principiante fortunato, specialmente nella variante del poker texano, il texas holdem che si gioca con 2 carte personali e il resto con carte comuni. E’ anche un gioco di combinazioni che si ripetono, ecco perché l’esperienza è cruciale, infatti possono capitare scenari di gioco con distribuzioni delle carte che si possono ripetete, per cui avere anni di esperienza significa essersi già trovati in certe situazioni altre volte, il che favorisce il giocatore veterano. L’allenamento quotidiano aiuta ad allenare la memoria, non è un caso che studi clinici dimostrano che il poker aiuti anche le persone della terza età a mantenere alcune funzioni del cervello in allenamento.

Il gioco del poker: una questione di abilità e scaltrezza?
Il profilo del giocatore di poker corrisponde spesso a figure pittoresche e molto curiose, che li rendono agli occhi di un profano piuttosto divertenti.Il gioco del poker è legato principalmente alle abilità e non esclusivamente ad appannaggio del caso e della fortuna, come erroneamente molte persone inesperte ritengono. Oggi, grazie anche al poker online che è onnipresente nel web, la cui formula standard per tantissimi è diventata quella del Texas Hold’Em rappresenta un facile argomento di cui parlare, probabilmente per via del fatto che sovente, si verificano importanti vincite e guadagni, da parte dei giocatori professionisti. Il poker online può essere giocato e praticato seguendo le regole come da manuale dove sono contenute una serie di tecniche e di consigli, che se applicate nel momento del bisogno, possono fare la fortuna del giocatore e la differenza, tra chi vince e chi perde.

Come giocare a poker online seguendo i consigli degli esperti
Un parere di un esperto di gioco è spesso legato all’esperienza di gioco, fatta di aneddoti spesso curiosi e divertenti. Il mondo del gioco e quindi quello del poker è caratterizzato infatti dall’elemento ludico e spettacolare. Spesso leggete articoli che vi sottopongono tecniche efficaci per vincere e diventare ricchi con soli cinque minuti al giorno di pratica al tavolo da poker online. Se così fosse, sarebbe bene chiedersi perché tutte le persone non smettono di lavorare, per concentrarsi sul gioco del poker: scherzi a parte le cose stanno in modo un po’ differente. E’ vero che nel corso di una partita, ci sono diverse opportunità di conquistare un piatto, anche partendo da una base minima. Tuttavia capita più spesso di avere un buon punto, entrare nel vivo del gioco ed essere battuti da un giocatore più abile ed esperto. Uno dei consigli che ci sentiamo di dare, ai nuovi giocatori che decidono di iniziare a giocare al poker online, è quello di scegliere una tra le molte varianti e di specializzarsi su quella. Ci vorrà qualche ora di tempo e un po’ di soldi da spendere, prima di iniziare a vincere e a capire come funziona il poker digitalee come districarsi tra le tante offerte presenti in rete.

Le regole di base: l’esempio di David Sklansky
Prendiamo il curioso metodo di gioco dato dalmatematico David Sklansky, il qualesostiene che è necessario un solo colpo d’occhio per capire il valore della nostra mano e agire di conseguenza, valutando i rischi. Che cosa significa tutto questo? Vuol dire che conta molto avere entusiasmo e la cosiddetta mano calda del giocatore, per riuscire a vincere al tavolo del poker, sia esso di tipo live, che di tipo digitale. E’ importante, nel Texas Hold’Em, conoscere le varie fasi di gioco; ecco perché bisogna studiare e applicare una strategia efficace, visto che non si tratta di un giro di roulette o di tirare i dadi. E’ importante anche specificare che trattandosi di un gioco di carte, è fondamentale per la vincita di una mano, ottenere un buon punteggio, ma ci sono aspetti e componenti psicologiche, che spesso possono fare la differenza.

Giovedì 13 Giugno 2019, di Fuoriditesta.it

Potrebbe interessarti anche

Altre notizie assurde