ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube

Le scommesse e le penitenze più divertenti

Chi si fa impiantare un seno artificiale o chi si fa colpire da un taser. Le penitenze più assurde!
Condividi su Facebook Condividi su Google+ Condividi su Twitter Successiva »
Le scommesse e le penitenze più divertenti

Le scommesse possono essere talvolta la conseguenza di una sfida, o di qualche malsana idea nata tra una birra e l’altra con amici.

Molte di esse nascono anche attorno ai tavoli da poker, dove i giocatori per divertirsi tra un break e l’altro si sfidano a suon di prop bet, ovvero scommesse extra poker. Sono sicuramente frutto di queste insolite sfide le cinque penitenze più pazze e divertenti di sempre.

Si fa impiantare un seno artificiale

Il protagonista di questa divertente penitenza è il giocatore di poker e illusionista Brian Zembic entrato nella leggenda per esser riuscito ad onorare una delle scommesse (probabilmente) più stupide della storia. Con un gruppo di amici ha scommesso 100.000 $ che si sarebbe fatto impiantare dei seni artificiali ed avrebbe tenuto le protesi per almeno 1 anno. Com’è finita la scommessa? L’uomo ha fatto l’operazione e si è fatto impiantare due seni di taglia 38, tenendoli per un anno. La scommessa è stata vinta ma quello che risulta ancora più strano è che Brian non ha ancora rimosso il seno. Sembra che l’uomo si sia affezionato a quella che è diventata una parte integrante del suo corpo.


Colpisce la sua ragazza con un taser

Colpisce la sua ragazza con un taser

Cosa può disturbare una piacevole serata fra coppiette? Ovviamente una scommessa, finita un po’ male. Le due coppie si ritrovano a guardare la partita dei Green Bay Packers contro i Chicago Bears, con in ballo una scommessa abbastanza particolare. Chi avesse scommesso sulla squadra perdente sarebbe stato colpito con un taser elettrico dal vincitore. Il gusto della sfida ha prevalso così tanto che John G. e la sua ragazza si sono scommessi contro e a partita conclusa hanno dovuto fare i conti. John, che aveva puntato sulla squadra vincente, forse un po’ preso dai fumi dell’alcol non ha esitato a sparare un colpetto di pistola elettrica alla sua ragazza, la quale non si aspettava che il suo uomo realmente lo facesse. La donna una volta ripresasi dall’intorpidimento ha chiamato la polizia e senza pensarci due volte ha fatto arrestare il suo uomo!


Correre più veloce di un cavallo

Correre più veloce di un cavallo

Questa è una di quelle scommesse che con ogni probabilità sarebbe andata persa se il suo protagonista non avesse sfoderato tutta la sua abilità. I personaggi principali di questa vicenda sono Thomas Austin Preston, giocatore di poker meglio conosciuto con il nickname Amarillo Slim, e il fantino del noto cavallo da corsa Seabiscuit. Amarillo puntò sulla sua possibilità di vincere in velocità contro il cavallo in una corsa di 100 metri, e senza pensarci troppo, la scommessa era pronta. Una volta giunti sul campo da corsa Preston espose la sua idea di correre 100 metri in due tappe: correre in avanti per 50 metri, quindi girarsi e tornare al punto di partenza per altri 50 metri. La corsa ebbe inizio e il giocatore di poker si trovò dapprima in svantaggio, ma al momento di fare dietro front l’animale andò in confusione, e l’uomo finì col vincere la corsa con annessa scommessa grazie a questo abile trucchetto.


L’esilarante caso di Esfandiari

L’esilarante caso di Esfandiari

Ancora un’altra esilarante scommessa nata di recente tra i tavoli da gioco. Il malcapitato è Antonio Esfandiari detto The Magician, noto poker player italiano, e lo sfidante è il suo amico e collega Bill Perkins. I due sono soliti darsi battaglia nei modi più divertenti ed originali ma questa volta si sono superati. La scommessa consisteva nel fatto che Esfandiari avrebbe vinto 100.000 $ muovendosi per 48 ore solo tramite affondi sulle gambe. Il caso ha voluto che la scommessa coincidesse con l'edizione 2016 del PokerStars Caribbean Adventure Main Event da 5.300 dollari. Durante il torneo The Magician, per evitare di procedere ad affondi fino alla toilette ha scelto di fare la pipì in una bottiglia mentre era seduto al tavolo. Alla fine la scommessa è stata vinta, ma Esfandiari è stato espulso dal torneo per violazione del protocollo.


Nuotare con gli squali

Nuotare con gli squali

Il poker player Fredy Torres si è gettato in una vasca piena di squali per $ 1.000, dopo che è uscito illeso, rivedendo il suo video su youtube che per motivi di sicurezza e’ stato reso privato, ha capito di aver fatto un gesto insano. Eppure Fred non ci ha pensato due volte a gettarsi in quella piscina per guadagnare un bel gruzzoletto e non sono serviti a nulla nemmeno i tentativi di dissuasione da parte dei suoi amici. A dire la verità gli squali non sembravano troppo minacciosi ma sta di fatto che questa sua impresa è stata veramente pericolosa. Prima di lui Tom Dwan, un altro famoso poker player, nel 2008 ha pagato$ 5.000 ad un altro giocatore per saltare nella stessa vasca degli squali. La scommessa è stata però più audace, prevedeva di toccare il fondo della piscina prima di tornare a galla. Fredy Torres ha detto che toccherebbe il fondo della vasca per 7.000 dollari!

Giovedì 18 Febbraio 2016, di Fuoriditesta.it

Potrebbe interessarti anche

Altre notizie assurde